Classico

Sei una studentessa o uno studente appassionato della cultura nei suoi diversi aspetti, ed in particolare della letteratura? Pensi che scommettere sulla tua intelligenza sia la scelta più intelligente rispetto a qualunque ambito professionale possa prospettarsi nel tuo futuro? Pensi che formare la mente sia il miglior investimento  per il futuro della tua persona e delle tue scelte professionali? Pensi che si possa studiare senza rinunciare alle proprie passioni e relazioni? Il Liceo Classico può essere esattamente quello che cerchi.

Il Liceo Classico, unico nella Provincia di Sondrio, conserva la propria identità storica di scuola che, da quasi due secoli, promuove una formazione culturale di alto profilo e di ampio respiro.

Nel I biennio vi si insegnano Italiano (4h), Latino (5h), Greco (4h), Inglese (3h), Storia e Geografia (3h), Matematica (3h), Scienze naturali (2h), Scienze motorie (2h), IRC (1h).

Nelle classi III, IV e V si studiano Italiano (4h), Latino (4h), Greco (3h), Inglese (3h), Storia (3h), Filosofia (3 h), Matematica (2h), Scienze Naturali (2h), Fisica (2h), Storia dell’Arte (2h), Scienze Motorie (2h), IRC (1h).

Il Piano di Studi prevede l’approfondimento delle conoscenze, delle abilità e delle competenze necessarie allo studio della civiltà classica ed umanistica, assicurando l’acquisizione di un rigore metodologico grazie al quale anche i saperi tradizionalmente collocati nell’area scientifica (ovvero la matematica e le scienze sperimentali) vengono trattati sia in prospettiva sincronica sia in prospettiva diacronica, con un’attenzione tanto alla dimensione problematica quanto alla genesi storica.

Il Liceo Classico fornisce un patrimonio di conoscenze e di competenze funzionale sia alla comprensione profonda della realtà sia all’accesso a qualunque facoltà universitaria con ottime probabilità di successo.

Clicca qui per saperne di più

Visualizza a questo link una presentazione del Liceo Classico

Puoi visionare, inoltre, due video (1 e 2) di presentazione dei licei del plesso Piazzi-Lena Perpenti

Allegati
presentazione_classico_2021.pdf